I VOSTRI RESTAURI: MOTO GUZZI Guzzino (a cura di Plinio Brianese)

Scritto da Fra | 11 giugno, 2011

 

In questo articolo vi faremo vedere le immagini e la descrizione del restauro di un bellissimo Guzzino.

Ma lasciamo la “parola” al sig. Brianese ma soprattutto alle tante foto del suo lavoro.

…l’articolo continua »

MOTO D’EPOCA: MOTO GUZZI Condor 500

Scritto da Fra | 27 dicembre, 2010

Condor 500 era una moto prodotta dalla Moto Guzzi alla fine degli anni ’30.

Era una moto progettata per le competizioni ma ben improntata al mercato dei piloti privati, grazie alle sue doti di facilità di guida e al suo prezzo molto concorrenziale.

…l’articolo continua »

MOTO D’EPOCA: LinTo Gran Premio 500

Scritto da Fra | 24 dicembre, 2010

La Gran Premio 500 era una moto prodotta dal costruttore varesino Linto alla fine degli anni ‘60.

Questo modello fu progettato da Lino Tonti (da cui il nome LinTo) usando un propulsore che derivava da un’unità della Aermacchi Ala d’Oro 250 (in pratica al propulsore originale furono raddoppiati i cilindri).

…l’articolo continua »

MOTO D’EPOCA: BENELLI 250 2C

Scritto da Fra | 17 novembre, 2010

La 250 2C fu creata subito dopo l’uscita della profonda crisi interna in cui versava la Benelli negli anni 60-70 grazie al rinnovamento introdotto da De Tomaso.


Era una moto modernissima rispetto alle sue concorrenti italiane, grazie ad una bellissima linea, una cura nei dettagli sconosciuta alle altre moto, una ciclistica di riferimento ed un potente motore.

…l’articolo continua »

MOTO D’EPOCA: Moto Guzzi 65 “Guzzino”

Scritto da Fra | 8 giugno, 2010

La Moto Guzzi si ritagliò un suo importantissimo spazio durante la ricostruzione d’Italia grazie ai suoi piccoli mezzi di trasporto che diedero alla popolazione la possibilità di spostarsi e di rimettere in moto la nazione.

Uno di questi piccoli modelli fu quello denominato 65, il Guzzino, presentato nel 1946 e rimasto in produzione fino al 1954, quando fu sostituito dal Cardellino.

…l’articolo continua »

MOTO D’EPOCA: MOTO GUZZI FALCONE

Scritto da Fra | 8 marzo, 2010

Il Guzzi Falcone è stato presentato nel 1950, in occasione del Salone di Ginevra.

La sua importanza a livello storico è data dal fatto che si tratta dell’ultima motocicletta monocilindrica fabbricata dalla casa di Mandello del Lario.

Il motore ha le classiche misure di alesaggio e corsa delle Guzzi di quell’epoca, 88×82 mm per una cilindrata di 500cc con distribuzione ad aste e bilancieri mentre la ciclistica prevedeva un telaio in tubi a doppia culla chiusa con forcella telescopica all’anteriore e un forcellone oscillante con una molla montata sotto al motore e due ammortizzatori a compasso.

Il cambio è un quattro marce comandato a pedale.

…l’articolo continua »