Moto_Morini_Rebello175

MOTO D’EPOCA: Moto Morini Rebello 175

La Rebello 175 era una moto prodotta dalla Moto Morini.

Fu progettata nel 1954 (e presentata un anno dopo) espressamente per l’ambito agonistico, dominato in quegli anni dalle MV e dalle Mondial.

Già al debutto, al Giro d’Italia del 1955, la moto si piazzò ai primi due posti in classifica con alla guida Emilio Medogni e Fernando Speziali.

La Rebello si aggiudicò anche il Giro d’Italia dell’anno successivo mentre, sempre nel 1955, riuscì a vincere anche la Milano-Taranto oltre a tutta una serie di vittorie in gare di prima e seconda categoria.

In questa moto, la Morini, riuscì a coniugare un’estetica molto accattivante con un equipaggiamento tecnico davvero innovativo. Per l’allestimento di questo modello, fu scelta, infatti, tutta la componentistica migliore presente sul mercato.

Il propulsore era un monocilindrico verticale a 4 tempi di 172.4cc di cilindrata. La distribuzione era a 2 valvole monoalbero in testa comandato da catena e il raffreddamento era ad aria mentre il cambio aveva 4 rapporti.

Con questa configurazione le prestazioni erano di circa 24Cv a 9000 giri/minuto per una velocità massima di circa 170Km/h.

La ciclistica era composta da un telaio in tubi a culla aperta con una forcella telescopica e un forcellone coadiuvato da due ammortizzatori laterali. I freni entrambi a tamburo (monocamma al posteriore e con due camme all’anteriore).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *