guzzino 64

I VOSTRI RESTAURI: MOTO GUZZI Guzzino (a cura di Plinio Brianese)

 

In questo articolo vi faremo vedere le immagini e la descrizione del restauro di un bellissimo Guzzino.

Ma lasciamo la “parola” al sig. Brianese ma soprattutto alle tante foto del suo lavoro.

——————

Acquistata una sera di nebbia tra Milano e Novara : visibilità 20 metri…. quella sera mi son chiesto se ero normale, d’altronde non avevo scelta: il venditore mi aveva detto che la moto era del primo che la ritirava .

L’ho portata a casa semi smontata, il motore e pezzi vari  in uno scatolone. Il manubrio penzolava appeso ai cavi. Così a occhio c’era tutto e poi del Guzzino c’è ancora molto materiale sia  in rete che nei mercatini.

 

Il restauro è stato semplice tranne un piccolo particolare nello smontare il motore ho trovato un cuscinetto che negli spaccati non c’era.

Ho chiesto un po’ in giro e  un anziano meccanico mi ha detto che questa modifica si faceva spesso: c’era un’azienda che produceva la modifica specifica per il Guzzino  un cuscinetto a rullini smontabile da montare  sull’albero motore.

Questa moto era così modificata ma il cuscinetto era irrimediabilmente rovinato. Munito di calma e pazienza ho cercato e trovato  una misura  equivalente a sfere.

La carrozzeria un po’ come tutti i Guzzi d’epoca è fatta di cento pezzi e pezzettini ma con calma e con i disegni si rimette a tutto posto.

Direi che questa moto è propedeutica per iniziare a restaurare: non è difficile ma nemmeno semplicissima e alla fine c’è un risultato che ritengo possa dare soddisfazioni.

Ecco la gallery:

E’ stato anche realizzato un video contenente tutte le immagini della galleria.

——————

Ringrazio il signor Plinio Brianese (per contatti www.motoepoca.eu) per aver voluto condividere con i nostri lettori il frutto del suo lavoro.

4 thoughts on “I VOSTRI RESTAURI: MOTO GUZZI Guzzino (a cura di Plinio Brianese)

  • bruno

    Complimenti un lavoro perfetto

    Rispondi
  • massimo

    molto bello , mi appresto anche io a restaurare il Guzzino di mio Nonno…. 30 anni che era fermo ma sabato scorso è tornato in vita….ale’

    Rispondi
  • Davide

    Ciao !
    Veramente un bel lavoro ! Io sto facendo la stessa trafila..ora mi tocca sabbiare tutto !
    Il mio problema ora è lo stesso che hai avuto tu ?
    Non è che mi puoi dare una dritta per recuperare un cuscinetto compatibile a quello che anche io mi sono trovato ?
    Si parla di quello sull’albero motore dal lato del volano vero ?

    Rispondi
  • emanuele

    Bellissimo lavoro….! Io ne ho recuperato uno smontato da restaurare, mi date qualche dritta? La vernice e’ malandata e devo quindi riverniciarlo, mi sapete dire il ral esatto? il dilo dorato sui parafanghi come si riproduce? Chi ha uno spaccato da girarmi?
    Grazie
    Ciao
    Ema

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *