mondial_125_dohc_19

I VOSTRI RESTAURI: MONDIAL GP 125 1957 (a cura di Roberto Totti)

Oggi vi mostrerò le foto di un restauro realizzato da uno dei più grandi specialisti italiani del settore, Roberto Totti.

La moto in questione è una stupenda Mondial Grand Prix 125 del 1957 che è stata affidata alle sue esperte cure per riportarla a nuova vita.

Ma iniziamo con le foto che, mai come in questo caso, valgon più di mille parole…

——————

In queste prime foto possiamo ammirare la bellissima carenatura interamente composta da lamiera d’alluminio sapientemente ribattuta e profilata per essere poi riverniciata e finalmente assemblata.

L'avvolgente codone
L'interno del serbatoio
Il serbatoio montato. Da notare la bellissima cartella copri-distribuzione.
La carenatura integrale con la preparazione del telaietto reggicupolino
La carenatura al completo.

La moto è stata quindi smontata e integralmente revisionata sia per la parte ciclistica che per quella relativa al propulsore.

Possiamo notare i supporti della carena, i semi-manubri e le sospensioni complete. In basso il telaio pronto per la verniciatura.
Il reparto sospensioni visto da vicino.
Il motore smontato, da notare il cilindro, il cambio, l'albero a gomiti e gli ingranaggi della distribuzione.

Mentre si lavora sul propulsore, le varie componenti della ciclistica sono state verniciate e pronte per il riassemblaggio.

Il telaio, il forcellone, le piastre di sterzo e i supporti carena.
Alcuni particolari visti da vicino. Notare l'ottima fattura e la robustezza della verniciatura.

Anche il propulsore è rimesso a nuovo ed è pronto per essere montato insieme al resto.

Un particolare visto dal lato distribuzione.
Da notare la bellissima distribuzione a cascata d'ingranaggi.
Vista dal lato sinistro, da notare la frizione, il disco graduato per la messa in fase del propulsore e le molle scoperte che richiamavano le valvole in sede.
Sullo sfondo altre special in attesa delle cure di Roberto Totti
Il rimontaggio è quasi completo, carburatore, scarico, coperture delle sospensioni, motore "chiuso" e cablaggi quasi al loro posto.
Un particolare dei nottolini per il fissaggio della carena.
Le viti di fissaggio carena.

Ed eccola ritornare al suo antico splendore….

Una moto ancora oggi affascinante...

——————

Cos’altro aggiungere di fronte ad un’opera d’arte come questa e al talento e alla bravura del restauratore…

Nulla!

Posso solo ringraziare il sig. Roberto Totti (per conttattarlo:  http://tottimotori.blog.tiscali.it/www.tottimotori.com) per la sua disponibilità e per avermi inviato le foto di questo articolo.

One thought on “I VOSTRI RESTAURI: MONDIAL GP 125 1957 (a cura di Roberto Totti)

  • Luca

    Non posso che complimentarmi, per il MAGNIFICO LAVORO ESEGUITO, dire un maestro è POCO…la moto? FANTASTICA.

    Cordialità Luca

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *