indian_powerplus

MOTO D’EPOCA: INDIAN PowerPlus “Big Valve”

La PowerPlus “Big Valve” fu costruita nel 1916 per la Indian dal progettista Charles Gustafson.

Era una moto con un potente propulsore, robusta, affidabile e facile da guidare.

Grazie a queste caratteristiche il suo successo fu immediato, basti pensare che ancora oggi è una delle moto più ambite dai collezionisti di grossi bicilindrici americani.

Di questo veicolo ne fu fatto largo uso nell’esercito degli Stati Uniti(circa 50.000 esemplari dedicati all’industria bellica), molti addirittura pensano che la vittoria della Prima Guerra Mondiale sia dovuta in gran parte alla PowerPlus.

Addirittura, per riuscire a soddisfare la richiesta sempre maggiore di moto per l’esercito, l’Indian fu costretta a penalizzare i concessionari civili i quali dovevano aspettare mesi per riuscire ad ottenere i modelli ordinati.

Questo produsse, alla fine della guerra, un pesante colpo alla Indian dato che la sua rete di vendita “civile” era sottosviluppata rispetto a quella della concorrenza, vedi Harley Davidson.

Il propulsore era un bicilindrico a V di 1.000c.c. di cilindrata con distribuzione a valvole laterali, cambio separato a 3 marce comandato da una leva posta sulla destra del serbatoio e trasmissione finale a catena.

La potenza era di 18Cv che permettevano alla moto di raggiungere una velocità di quasi 100Km/h.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *