Gilera_125_regolarita_competizione

MOTO D’EPOCA: GILERA 125 Regolarità Competizione

La 125 Regolarità Competizione era una moto da fuoristrada prodotta dalla Gilera alla fine degli anni ’60.

Prima della messa in produzione fu ampiamente testata per circa un anno sulle più difficoltose piste di enduro.

La linea era bellissima, l’accostamento dei colori era molto azzeccato e riuscì subito a far breccia nel cuore degli appassionati.

Era anche molto efficace sugli sterrati grazie alla prontezza del motore e alla sua agilità e questo ne aumentò l’appeal tra chi l’usava sia per divertimento che per l’agonismo più spinto.

La componentistica era di alto livello, dedicata alle gare grazie, ad esempio, alla possibilità di effettuare legature di sicurezza un po’ dappertutto, alle ruote a smontaggio rapido e alla possibilità di alleggerirla eliminando la batteria.

Il propulsore era un monocilindrico 4 tempi di 123c.c. con distribuzione ad aste e bilancieri e albero a camme nel carter motore. Sviluppava una potenza di circa 12Cv a 8.500 giri/minuto.

Il cambio aveva 5 marce con frizione multidisco in bagno d’olio e trasmissione finale a catena.

Il telaio era un doppia culla aperta in tubi con una forcella teleidraulica Ceriani e un forcellone posteriore coadiuvato da due ammortizzatori idraulici laterali, sempre Ceriani.

La moto pesava 100Kg e la velocità massima raggiungibile era di 100Km/h.

Il suo tramonto fu causato dalla sempre più pressante concorrenza delle moto due tempi ma riuscì ancora ad essere sfruttata con successo nelle gare di fuoristrada e di motoalpinismo.

One thought on “MOTO D’EPOCA: GILERA 125 Regolarità Competizione

  • giorgio

    Io ho questa moto dal 2 agosto 1969. Era una favola
    per quell’epoca.
    Oggi mi rimangono i bellissimi ricordi del tempo e la moto che conservo gelosamente.

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *