Nimbus_750_1923

MOTO D’EPOCA: NIMBUS 750

La Nimbus era una moto prodotta dalla ditta Danese Fisker & Nielsen.

Questa azienda nacque nel 1905 e inizialmente produceva motori elettrici (nel 1910 mise in produzione anche un aspirapolvere) ma fu nel 1919 che iniziò a produrre motociclette.

La particolarità dei loro primi modelli risiedeva nel telaio. A differenza delle altre concorrenti, queste moto non utilizzavano telai in tubi tondi ma in tubi a sezione rettangolare con i serbatoi cilindrici che venivano saldati su di essi.

L’azienda smise nel 1928 di produrre moto e riprese solo nel 1934 quando uscì la Nimbus II.

Il telaio in tubi rettangolari rimase l’unica caratteristica in comune coi vecchi modelli ma tante novità tecniche permisero di ringiovanire di molto il modello.

I cilindri erano in un pezzo unico con il carter superiore e la distribuzione disponeva di un unico albero a camme in testa.

Il motore era un 4 cilindri raffreddato ad aria con una cilindrata di 746c.c. e sviluppava una potenza di 18/22Cv a 4500giri/minuto. La versione standard aveva 18 Cv mentre la Sport e la Special 22Cv, questa differenza era dovuta essenzialmente al differente rapporto di compressione.

L’albero motore comandava la dinamo verticale tramite ingranaggi conici. Il cambio aveva 3 rapporti e il veicolo pesava 185Kg per una velocità massima di circa 120Km/h.

Oltre alle 3 versioni(Standard, Special e Sport) ne fu prodotta anche una versione con sidecar.

La moto restò in produzione fino al 1939 per poi essere riassemblata negli anni ’60 ma fu semplicemente un’operazione commerciale che praticamente servì solo a svuotare i magazzini dei vecchi pezzi.

In tutto furono prodotte quasi 13.000 unità.

One thought on “MOTO D’EPOCA: NIMBUS 750

  • fulvio

    sto per acquistare una nimbus [tubo di stufa] grazie delle informazioni fulvio

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *