Gilera_Nettuno_Sport

MOTO D’EPOCA: Gilera Nettuno

La Gilera Nettuno nacque nel 1946 e fu presentata insieme alla Saturno, moto di cui fu considerata la “sorella minore”.

Le due moto erano infatti molto simili, a parte la cilindrata che per la Nettuno era di 250c.c.

Riuscì a ritagliarsi un ottimo spazio nella vendita di motociclette dell’epoca in italia grazie anche alla fama che il marchio Gilera aveva in quegli anni.

Purtroppo soffrì molto la concorrenza dato che la sua tecnologia era degli anni antecedenti alla guerra, quindi molto costosa da produrre e con minor prestazioni rispetto alle altre moto da 175 e 250 c.c. che venivano presentate dalle altre case motociclistiche.

Il motore è un monocilindrico verticale 4 tempi di 246,9 c.c. con cilindro in ghisa e testa e basamento in lega leggera, raffreddato ad aria. La distribuzione è a valvole in testa inclinate con comando ad aste e bilancieri.

Il cambio ha 4 rapporti con comando a pedale e frizione multidisco a secco.

Il telaio è un culla aperta in tubi d’acciaio con sospensioni composte da una forcella a parallelogramma (in tubi nella versione “Sport“, stampata nella versione “Turismo“) e da un forcellone oscillante con molle orizzontali.

I freni erano entrambi a tamburo e il peso era di 140kg.

La potenza erogata era di 11 Cv che consentivano alla Nettuno di sfiorare i 120Km/h.

2 thoughts on “MOTO D’EPOCA: Gilera Nettuno

  • Salvy Marino

    Semplicemente eccezionale!
    Sono il felice possessore di una nettuno sport telescopica del 1953 in fase di restauro; un vero problema nel reperire i ricambi,
    Salvy.

    Rispondi
  • Apolo

    Hermoza inspiracion para la que yo estoy armando..!!
    Tambien una 250, pero con cilindro de aluminio .
    Felisitaciones ..

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *