IL RESTAURO DELLE MOTO D’EPOCA: Parte II

Scritto da Fra | 27 aprile, 2010 22:34

II PARTE

Attrezzatura necessaria

Innanzitutto vi do un consiglio fondamentale, fate tante foto! Durante le operazioni di smontaggio dovrete fare quante più foto possibili di tutti i particolari, man mano che li smontate. Quindi:passaggi di cavi e/o tubi, ordine di montaggio dei particolari più piccoli, verso di montaggio di altri particolari più grossi, insomma tutto.

Per questo motivo, il primo oggetto che dovrete avere a vostra disposizione è una macchina fotografica digitale senza problemi di spazio (potreste avere un pc a portata di mano dove scaricare man mano le foto fatte).

Altra regola fondamentale, ordine, tanto ordine. Quindi è auspicabile che voi abbiate un po’ di spazio a disposizione dove poter operare in comodità. Ricordate che una moto smontata è in grado di occupare uno spazio almeno 3 volte superiore a quello che occupa da montata.

Recuperate un po’ di scatole di varie dimensioni, nastri di carta adesiva, vecchi giornali, un telo di plastica impermeabile (da mettere sotto la moto o per poterci poggiare pezzi sporchi di olio), pennarelli di 2-3 colori diversi, pennello, petrolio bianco, un paio di bacinelle, stracci e un vecchio spazzolino da denti.

Cercate della documentazione(immagini, schede tecniche, manuali d’uso e manutenzione, manuali d’officina), su internet, riviste specializzate, conoscenti che bazzicano nel mondo delle moto d’epoca, mostre/scambio, etc.

Questo vi servirà anche a conoscere le fonti per reperire i ricambi che dovrete acquistare.

Inoltre, se non avete grossissime capacità e conoscenze tecniche di meccanica, avere qualcuno di fidato che possa darvi consigli utili è sempre comodo.

Lascia un Commento