Eysink_Alpenjager

MOTO D’EPOCA: EYSINK Alpenjager

La D.H. Eysink è una industria Olandese che ha iniziato a produrre motociclette all’inizio del ‘900.

Fino alla prima metà degli anni venti realizzava in proprio i propulsori, in seguito utilizzò propulsori di diverse marche esterne come la Villiers, J.A.P., Python, Blackburn, Matchless e JLO.

Nel 1933 fu presentato il modello denominato Alpenjager (Cacciatore delle Alpi), una super sportiva di 350c.c. direttamente derivata dalla moto con cui Dick Eysink partecipò, nel 1932, all’International Six Days Trial.

La prima versione era equipaggiata con un motore Python in seguito sostituito da un’unità Matchless prima e da una J.A.P. poi.

Una delle sue caratteristiche più particolari era la sospensione posteriore a stantuffo, una cosa non comune nelle moto pre-guerra.

Il numero di esemplari prodotti fu molto basso, nel 1938 videro la luce una ventina di modelli e solo due o tre sono sopravvissute fino ai giorni nostri.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *