Honda_blackbomber_450

MOTO D'EPOCA: HONDA Black Bomber

Nel 1966 la Honda decise di produrre questo veicolo che aveva una grossa particolarità, infatti era la prima moto con propulsore dotato di doppio albero a cammes.

La moto era in grado di raggiungere i 10000 giri/minuto, un regime altissimo per la produzione dell’epoca dominata per lo più dai modelli delle case inglesi, modelli che apparirono di conseguenza sorpassati.

Il messaggio che i giapponesi inviavano al mercato motociclistico mondiale era chiaro, “Here we come”, “Stiamo arrivando”, e mantennero le loro promesse.

Le caratteristiche principali erano: potenza di 45 Cv a 9000 giri/minuto, cambio a 5 rapporti e frizione monodisco a secco con trasmissione finale a catena.

Il telaio era un monoculla in tubi d’acciaio con una forcella telescopica e un forcellone oscillante assistito da due ammortizzatori laterali.

Lo stile era considerato un po’ troppo retrò e nel 1968(ultimo anno di produzione) fu venduto un modello con un’estetica più moderna, anche se nel mercato dei collezionisti è preferito il primo modello.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *