Indian_Scout_1920

MOTO D’EPOCA: INDIAN Scout

La Indian Scout era una motocicletta costruita dalla Indian Motorcycle Company tra gli anni 1919 e 1949(anche se fino al 1931 rimase praticamente invariata) e si può considerare come il modello più importante della produzione Indian.

La moto era spinta da un bicilindrico a V a 42° di 600c.c. mentre nel 1927 la cilindrata fu portata a 750 c.c. per adeguarla alla concorrenza.

Il propulsore aveva valvole laterali e un cambio a 3 marce dotato di comando a mano con frizione a pedale. Il carter umido è in lega leggera e la trasmissione finale a catena.

Il telaio è un doppia culla in tubi ed ha la parte posteriore rigida mentre la forcella è dotata inizialmente di sospensione a balestra con un’escursione di circa 5 cm e fino al 1928 non era stato previsto il freno anteriore. Successivamente fu montato un freno a tamburo sull’anteriore.

Numerosi esemplari furono utilizzati nella seconda guerra mondiale ma la sua produzione è stata abbandonata quando fu riavviata la produzione civile, nel 1946.

Furono prodotte una cinquantina di unità nel 1948 di un modello denominato Daytona Sport Scout una delle quali ha vinto la 200 miglia di Daytona.

La moto era spinta da un bicilindrico a V a 42° di 600c.c. mentre nel 1927 la cilindrata fu portata a 750 c.c. per adeguarla alla concorrenza.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *