norton_manx

MOTO D’EPOCA: Norton MANX

La Norton Manx è stata una moto inglese fatta dalla Motorcycles Norton ed è da considerarsi come una delle moto da corsa più efficaci di tutti i tempi.

La moto, inizialmente prodotta e sviluppata per vincere la prestigiosa gara del TT dell’Isola di Man, vide la luce solo nel 1946 anche a causa del secondo conflitto mondiale.

La primissima versione prevedeva un singolo albero a cammes, forcella a parallelogramma e freni a tamburo singolo. Successivamente però, la moto fu dotata di un doppio albero a cammes in testa, sospensioni idrauliche e freni a disco a doppio tamburo. Inoltre, fu perfezionato il già ottimo telaio, che vantava tra le sue caratteristiche peculiari, un bassisimo baricentro e una leggerezza non comune. Esso era un doppia culla in tubi d’acciaio al cromo-molibdeno.

Inoltre la moto aveva un interasse cortissimo che le permetteva d’essere molto maneggevole e rapida nei veloci cambi di direzione(presenti in abbondanza nella famosa gara dell’Isola di Man).

Ne fu sviluppata anche una versione da cross che riuscì a difendersi e a vincere il titolo europeo di motocross nel 1956 ma l’avvento dei primi motori due tempi costrinse i costruttori a terminare questa avventura.

Il motore, monocilindrico, fu prodotto in 2 versioni principali, che differivano dalla corsa del pistone(lunga o corta) e montava un cambio a 4 marce.

La cilindrata era di 499 c.c. per una potenza di 50CV a 7200 Giri/minuto, la velocità massima era di ben 225 km/h.

La produzione terminò nel 1963.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *